Cerca nel blog

venerdì 12 gennaio 2018

Ci siamo? Incognita elezioni politiche, ma.....

http://monteromori.blogspot.it/2017/12/fysemib-weekly-impostazione-in-h.html

sabato 6 gennaio 2018

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib ed equity: le mani forti incombono

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib ed equity: le mani forti incombono

Ftsemib ed equity: le mani forti incombono

Ftsemib e mercati azionari in mano sempre più a pochi speculatori . Nei mercati incombe qualcosa di non chiaro : l'analisi tecnica al momento non conta più di tanto e solo con efficienti trading Sistem veloci si può salvare il salvabile. Buona Befana...

mercoledì 27 dicembre 2017

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib weekly: impostazione in H&S rialzista se regge la fascia 20000/19000.

#Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : #Ftsemib weekly: impostazione in H&S rialzista se regge la fascia 20000/19000.

Ftsemib weekly: impostazione in H&S rialzista se regge la fascia 20000/19000.

Impostazione in H&S rialzista  weekly sopra la neckline 23180 dinamica con volumi con up teorico avente target finale primario a 30500 e secondario 33150/33500 secondario...purchè la spalla destra attualmente in formazione non scenda sotto area 20000/18800-19000.




Potrebbe essere questo lo scenario per il 2018/2019 avente la fine del decennale trading range 12120/24500, confermando il box descritto e  l'H&S richiamato . L'inferno sotto 14800 mentre neutro il range 19000/14800_15000.

sabato 23 dicembre 2017



AUGURI DI BUONE FESTE E MIGLIOR 2018

FtseMib: resta l'allerta che diventa doppia...

L'Index italiano non riesce ad uscire dal box pluriennale 24300/12120 e si ferma a 22210 in posizione di alert derivante da un H&S negativo di medio periodo rafforzato dalla presenza di ulteriore H&S negativo esistente sulla spalla destra, entrambi avente prima neckline lineare a 22030/22000 con rottura in presenza di forti volumi, e seconda ma più importante ( candlestick) 21845 dinamica. La perdita di tali livelli impone una caduta verso 20600/20500 intermedio 20850. La decisa rottura delle neckline favorirà short aggressivi in stop & reverse sopra le stesse neckline ( bear trap ).





A livello di trend primario weekly l'index è saldamente inserito in un canale rialzista di lungo periodo con tline crescente inferiore passante a 19000 dinamica per 19500 fine febbraio 2018, mentre la tline rialzista pone resistenza tra gennaio e febbraio 2018 rispettivamente a 23820 ( fine gennaio ) e 24041 ( inizio marzo 2018): la vincita di 24300 con possibile pullback in area 23800/24000 in stop potrebbe portare i valori verso quota 33500/36500, luoghi resistenziali molto importanti, con intermedi 28000/30500 e 31650.



I livelli weekly di Fibonacci pongono retracement in area 21273 ( 23,6%) , 20094 ( 38;2% ) e 19131 ( 50%) il che porrebbe naturale il movimento all'interno del canale rialzista sopradescritto.

L'abbandono della tline inferiore di detto canale favorirà il test verso 18200 ( 61,8% ) area penultima di Fibonacci.

Aprioristicamente possiamo supporre che in assenza di eventi esterni gravissimi ( possibile crisi valutaria e forte decremento dei listini americani ) o endogeni ( crisi politica interna non gestibile nel breve periodo ) il nostro indice pare pronto a rompere al rialzo il box di accumulo 24300/12120 .



La perdita di 15000 weekly darebbe un colpo quasi fatale al nostro listino che si riavvicinerebbe senza indugio alla base del box in area 12120/11900.